Sistemi Spaziali: Casotti+Brutti
Una fotografia della discontinuità
16/05/2020

ore 17:00

Ex Tipografia Savio

*EVENTO CANCELLATO CAUSA COVID*

Presentazione del libro INDEX G, pubblicato nel 2018 da Skinnerboox. Si tratta di un'indagine sul tema della segregazione razziale negli Stati Uniti. Diversamente dal passato, la differenziazione razziale avviene per macro aree geografiche (da città a periferia o da sobborgo a periferia) e non più tra quartieri. A St. Louis i codici postali sono importanti, a nord di Delmar blvd, 95% nero, l'aspettativa di vita è di 67 anni. A pochi passi, a sud di Delmar blvd, 70% bianco, una persona ha un'aspettativa di vita di 82 anni. Silenzio, incertezza, assenza sono le parole che guidano il libro. La pubblicazione insiste sulla percezione sottile del fallimento (umano) e sull’idea di una discontinuità tra sistemi spaziali umani adiacenti. La fotografia viene così combinata ad un uso insolito di testo e poesia. Il libro è entrato nella shortlist di Kassel Dummy Book Award 2018 e Luma Rencontres Dummy Award 2018 ad Arles. Nel 2019 INDEX G vince il primo posto al XV PREMIO Marco Bastianelli 2019 come migliore libro di fotografia dell’anno ed entra nella shortlist di Best Photography Book of the Year Award a Photo Espana.